Eco-semplificare l’igiene casalinga – Aceto e Tea Tree Oil

Ho scoperto da poco un unico prezioso ingrediente naturale che a molte persone ha decisamente migliorato la vita: il TEA TREE OIL!!!
I suoi usi e benefici sono veramente infiniti, come illustrato brevemente in questo articolo: Continua a leggere

Pensées 23-07-14

Akdenizimi özledim, ancak kuzey için ayrılmak üzereyim.
Açıkça kuzeyi de biraz özledim… Garip bir çift hasrettir, benim gibi çift.

Mi manca il mio Mediterraneo, eppure sto per partire verso il nord.
Evidentemente mi manca un po’ anche il nord… E’ una strana doppia nostalgia, doppia come me.

Ma Méditerranée me manque, pourtant je vais partir vers le nord.
Manifestement le nord aussi me manque un peu… C’est une étrange double nostalgie, double comme moi.

Italia che cambia – un’altra bella intervista a Devis Bonanni

“un po’ come respirare”

“in realtà… che lavoro faccio?… dovrei rispondere VIVO”

“è come se guadagnassi dei soldi, perché li risparmio”

 

Qui l’articolo di Daniel Tarozzi: http://www.italiachecambia.org/2014/07/devis-bonanni-pecorara-nera-societa-consumi/

WI-FI che sta distruggendo le nuove generazioni

http://www.uominicasalinghi.it/news-in-evidenza/wi-fi-la-morte-invisibile-che-sta-distruggendo-le-nuove-generazioni/

“il tessuto celebrale e il midollo osseo di un bambino hanno proprietà di conducibilità elettrica diverse da Continua a leggere

Pensées 6-07-14

Tirrenia è un concentrato di tenerezze in pochi metri quadri.
Occhi a cuoricino di tutte le età, occhi vissuti e sereni che sfogliano un libro, occhi grandi di bimbi spalancati verso fantastici mondi di sogni…

«Stavolta il mare guarda a occidente», pensavo ieri guardando il mare.

Se ti tagliassero a pezzetti – Fabrizio De André

“Rosa gialla rosa di rame
mai ballato così a lungo
lungo il filo della notte sulle pietre del giorno
io suonatore di chitarra io suonatore di mandolino
alla fine siamo caduti sopra il fieno.

Persa per molto persa per poco
presa sul serio presa per gioco
non c’è stato molto da dire o da pensare
la fortuna sorrideva come uno stagno a primavera
spettinata da tutti i venti della sera.

E adesso aspetterò domani
per avere nostalgia
signora Libertà signorina Anarchia
così preziosa come il vino così gratis come la tristezza
con la tua nuvola di dubbi e di bellezza.”

Pensées 13-06-14

Piano piano si avvicina l’ultimo esame senza senso della mia vita (elenco di cenni teorici non applicati da infilare nella capa e dimenticare il giorno dopo).
Quant’è bello, però, pensare che sia (sperando bene) il penultimo di questo percorso universitario… percorso che non ripeterei mai, ma al quale potrò vantarmi di esser sopravvissuta.