Pensées 4-03-15

Il non-lavoro è un modo di fare la rivoluzione? No, di viverla
In tutto ciò io ancora mi chiedo: ma allora che ci faccio qui? Sono io la cretina che non ha capito in tempo che i suoi interessi e le sue aspirazioni coincidevano con quelli della sua famiglia? Oppure qualche dubbio c’era?
Colpa delle lusinghe dei professori e di certe mie rinnegatissime ambizioni?
Devastante perplessità. Ma tanta speranza, come sempre.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...