Il ritorno degli Aarch e altri film di M. Severgnini

“Chi vuole il pane bianco, stia in pianura, e abbassi pure la testa.
Chi vuole onore e dignità vada a vivere in montagna, e si accontenti di mangiare ghiande.”

(proverbio cabilo)
Il ritorno degli Aarch – i villaggi della Cabilia scuotono l’Algeria

Consigliatissima la visione delle altre opere di Michelangelo Severgnini. Qui le più importanti:

Katırlar doğurunca (ancora inedita)
L’uomo con il megafono (ritratto di Vittorio Passeggio, il don chisciotte napoletano nel quartiere di Scampia)
Isti’mariyah – windward between Naples and Baghdad (punti di vista “controcorrente” sulla guerra e il colonialismo)
…e il Tigri placido scorre… – istantanee dalla Baghdad occupata

“Non sono un giornalista. Sono un viaggiatore che spende il suo tempo facendo film e suonando musica.”
E ancora: “I miei lavori sono sempre troppo poetici per un giornalista e troppo documentati per un esteta” (M.S.).
Sarà questo un motivo della loro scarsa diffusione, ma è un gran peccato; sono assolutamente da vedere!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...