Rebelpainting

Qui è possibile scaricare il libro della campagna “Rebelpainting”, che denuncia un ennesimo sopruso del capitalismo: la multinazionale J Colors ha rilevato il tradizionale Colorificio Toscano, simbolo della storia industriale di Pisa (appropriandosi dei diritti sulle ricette dei colori), ma ha poi delocalizzato la fabbrica licenziando decine di lavoratori e arrecando così un grave danno all’economia della città.

Per di più l’antica sede è rimasta abbandonata, e durante le manifestazioni viene presidiata da spropositate schiere di poliziotti per impedirne l’occupazione, anzi la riappropriazione da parte dei cittadini a fini sociali e collettivi.
Ieri almeno hanno fatto entrare alcuni ragazzi per appendere uno striscione: Common Street “Diritti nello Spazio” – Municipio dei Beni Comuni .

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...